Iniziative

                              

Il Parco svolge molte attività sia sul territorio che a livello nazionale ed internazionale per far conoscere e promuovere l’area protetta. In questa sezione sono disponibili le ultime notizie, le segnalazioni degli eventi e delle attività, le pubblicazioni ed i progetti in corso.

Le scolaresche in visita guidata al Parco delle Serre

 

Il Parco Naturale Regionale delle Serre ha dato avvio alle visite guidate per le scolaresche all’interno dell’Area protetta della Regione Calabria. Gli alunni delle scuole primarie di primo e secondo grado potranno ammirare le bellezze naturalistiche e storiche che l’Ente Parco offre. I bambini - omaggiati da gadget come cappellini o colori -  saranno immersi nel mondo della natura e della storia da personale esperto e qualificato che li accompagnerà nei percorsi del Parco. Sarà cura, infatti, dei collaboratori del profilo “Divulgazione” operanti nell’ambito del progetto “Natura e Turismo” nato dalla collaborazione con l’Azienda Calabria Lavoro, di guidare alunni e maestri nella scoperta del territorio, dalla Certosa di Serra San Bruno, al Santuario Mariano di Santa Maria del Bosco, dai percorsi didattici tematici a quelli di archeologia industriale, i piccoli cittadini del futuro potranno esplorare un territorio di 26 comuni che abbracciano le province di Vibo Valentia, Catanzaro e Reggio Calabria, il tutto nella sicurezza garantita dal personale di vigilanza del Parco delle Serre. Oltre che le visite guidate del tutto gratuite, le scolaresche, potranno avvalersi attraverso un contributo minimodi vari progetti didattici quali: “La vita del legno” , si intende coinvolgere gli alunni delle scuole nella tutela del proprio ambiente naturale dando l’opportunità di visitare  un laboratorio artigianale dove i bambini avranno la possibilità di osservare come avviene la trasformazione e lavorazione del legno d’erica. La “Vita da ape” è un laboratorio didattico per avvicinare i bambini al mondo dell’apicoltura, alla vita delle api, alla loro organizzazione. “La metamorfosi” consiste in una visita al giardino botanico di “Rosarella” attraverso percorso dedicato allo studio della biodiversità ed alla scoperta degli abitanti dello stagno. All’interno di un laboratorio didattico i bambini potranno osservare la  magia della trasformazione dei girini in rane e  rospi adulti. Il progetto “Le vie del bosco” vuole offrire ai bambini la possibilità di osservare direttamente l'ecosistema "Bosco", scoprirne la bellezza, la biodiversità confrontando alberi, foglie, fiori, frutti e gli animali che lo abitano. Il percorso consentirà, inoltre, ai bambini di impararne a riconoscere la flora e la fauna del Parco delle Serre.

Recupero e riqualificazione delle fontane storiche nei 26 comuni del Parco

     

Parco Naturale Regionale delle Serre

Recupero e riqualificazione delle fontane storiche nei 26 comuni del Parco

Il Parco Naturale Regionale delle Serre, nell’ottica della riqualificazione dei centri storici appartenenti ai comuni che fanno parte del perimetro dell’Area protetta della Regione Calabria, mette in campo una nuova sfida di civiltà. Più in particolare, il personale di “Conservazione e manutenzione” del progetto “Natura e turismo” – nato dalla collaborazione con l’Azienda Calabria lavoro -, si occuperà di interventi di ripristino e valorizzazione delle fontane storiche e di particolare interesse artistico dislocate sul territorio dei 26 comuni che fanno parte del Parco delle Serre, ricadenti nelle province di Vibo Valentia, Catanzaro e Reggio Calabria.

Un progetto ambizioso attraverso il quale l’Ente regionale vuole da un lato creare un percorso di riqualificazione e riscoperta di fontane storiche ed artistiche, custodite tra i vicoli dei centri storici e dall’altro effettuare una valorizzazione per trasformare le fonti d’acqua di grande rilevanza artistica anche in meta di un originale itinerario turistico per inerpicarsi e scoprire, dietro ogni angolo, una sorgente dove l’acqua torna a zampillare. Le fontane storiche, infatti, sono incredibilmente affascinanti e racchiudono la storia e l’anima del centro storico del quale ne narrano la vitalità. Una fontana storica, specialmente se in pietra, ha l’importante funzione di valorizzare la piazza in cui è costruita, rendendo unico e caratteristico l'impianto dell’arredo urbano di origine antica. 

Gli interventi avranno come mira: pulitura delle superfici in pietra e dell'intonaco dallo spesso strato di sporco e delle sedimentazioni calcaree; trattamento biocida e asportazione della vegetazione infestante; consolidamento delle superfici disgregate; revisione delle murature e delle stuccature e rifacimento di quelle deteriorate; trattamento delle parti metalliche; revisione estetica di tutte le superfici; eventuale applicazione di un protettivo con funzione idrorepellente; eventuale impermeabilizzazione delle vasche. L'obiettivo del progetto messo in campo dal Parco delle Serre è salvare le fontane dal degrado attraverso interventi mirati ma rispettosi delle caratteristiche originarie, dei materiali antichi e della funzionalità degli impianti.

Al via il concorso didattico “La magia della natura tra storia e cultura”


Il Parco Naturale Regionale delle Serre mette in campo il concorso con finalità didattiche “La magia della natura tra storia e cultura”, rivolto agli alunni delle scuole primarie. La scoperta della natura e della storia del proprio paese in un ottica di educazione ambientale e di  riscoperta del territorio, sono punti essenziali del bagaglio culturale degli alunni delle scuole poiché solo la consapevolezza e la conoscenza del territorio in cui l’uomo vive e agisce, consentono ad un popolo di scrivere la propria autobiografia. Il Parco delle Serre, ha tra i suoi obiettivi quello di sensibilizzare e rendere maggiormente consapevoli i cittadini, sin dalla tenera età, di quanto la propria terra possa loro offrire in termini di qualità della vita e di risorse economiche eco-sostenibili.

Con questa iniziativa, frutto della collaborazione nata tra l’Ente e l’Azienda Calabria Lavoro nella realizzazione del progetto Natura e Turismo che vede impegnati 49 disoccupati beneficiari di un tirocinio formativo della durata di dodici mesi, il Parco delle Serre continua la sua opera nel campo dell’educazione ambientale e della diffusione del valore del rispetto dell’ambiente nelle  giovani generazioni.

Il concorso, articolato in due sezioni, è riservato agli studenti delle scuole primarie dei comuni compresi nell’Ente Parco, ricadenti nelle province di Vibo Valentia, Catanzaro e Reggio Calabria,  per l’anno scolastico 2014/2015. Sezione Baby: possono partecipare tutti i bambini, della prima, seconda e terza classe, della scuola primaria dei comuni facenti parte del territorio del parco. Ad ogni bambino verrà richiesto di elaborare un disegno a tema naturalistico “Illustra le bellezze paesaggistiche e naturalistiche del paese in cui vivi; Sezione mini: possono partecipare tutti i bambini, della quarta e quinta classe, della scuola primaria dei comuni facenti parte del territorio del parco, ad ogni bambino verrà richiesto di elaborare un testo descrittivo “Descrivi le bellezze paesaggistiche e  naturalistiche del paese in cui vivi, ponendo particolare attenzione agli aspetti storico culturali e artistici”.

Sono previste 4 categorie di partecipazione per fasce d’età: miglior disegno “mini baby”: riservato ai bambini della prima e seconda classe; miglior disegno “baby”: riservata ai bambini della terza classe; miglior elaborato descrittivo “mini junior” riservato ai bambini della classe quarta; miglior elaborato descrittivo “junior” riservato ai bambini della quinta classe. Si partecipa al concorso in forma individuale (singolo studente) inviando un elaborato, sulle tematiche oggetto del concorso che dovrà essere il più possibile contestualizzato nella realtà territoriale di appartenenza.

 Gli elaborati dovranno essere recapitati nelle segreterie delle scuole tramite gli insegnati e consegnati presso la sede del Parco Naturale Regionale delle Serre, sita in Via Santa Rosellina n. 2 a Serra San Bruno (VV), entro e non oltre il 30/05/2015. Gli elaborati saranno valutati da una apposita commissione di valutazione costituita dall’Ente Parco. Saranno premiati tre elaborati per ogni singola categoria e tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato di partecipazione. Per ogni categoria al 1° classificato andrà un buono libri di € 100,00; al 2° classificato, buono libri di € 50,00 al 3° classificato, gioco educativo “l’Ecosistema”. Ad ogni partecipante verrà consegnata una pergamena ricordo ed un nido artificiale per uccelli.

 

 

 

Pulite e riqualificate alcune zone del centro di Serra San Bruno

 

                                

 


 Parco Naturale Regionale delle Serrre

Pulite e riqualificate alcune zone del centro di Serra San Bruno

Il Parco Naturale Regionale delle Serre ha dato avvio, nei giorni scorsi, ad interventi di riqualificazione e pulizia straordinaria in alcuni tratti del centro di Serra San Bruno. In particolare, gli operatori di ”Conservazione e manutenzione” del progetto “Natura e turismo”, nato dalla collaborazione con l’Azienda Calabria Lavoro, sono stati impegnati nella pulizia straordinaria e riqualificazione dell’area di verde pubblico, che si trova nella località scorciatina. La zona è stata resa pulita e presentabile sotto ogni profilo. L’operazione dall’Ente Parco è una grande sfida di civiltà che si deve vincere con il contributo di tutti, eliminando i disagi causati dall’abbandono di carte, immondizia e quant’altro possa nuocere alle bellezze architettoniche del centro  serrese, per restituirlo al decoro e all’immagine che merita.

Pagina 3 di 7

Amministrazione Trasparente
Vai all'inizio della pagina