Eventi

Nel mio territorio… Una giornata in fattoria didattica alla scoperta dell’ambiente e dell’attività agricola

                                                                                       

Cari lettori, aprendo l'allegato, avrete modo di vedere come i piccoli vincitori del concorso "Costruiamo l'eco-presepe?",  hanno beneficiato del loro premio...

Le due classi vincitrici, la V A della Scuola Primaria di Stilo (RC) e la V A dell’Istituto Comprensivo di Spadola (VV) sono stati i graditi ospiti, nonchè i veri protagonisti di una bellissima giornata in fattoria didattica, alle prese con pomodori, zucchine, formaggio, ricotta, caprette, mucche, e......

......per scoprire il tutto, non vi resta altro che aprire il file!

buona lettura

 

 

IL PARCO DELLE SERRE ASSOLUTO PROTAGONISTA NELLA PREMIAZIONE DEDICATA AI “LUOGHI DI SENSO” NELL’AMBITO DEL “2Bparks project”

 Il giorno 14 giugno presso il Museo della Bonifica a Taglio di Po, si è conclusa con successo la conferenza finale del progetto 2Bparks dedicata a “Paesaggi e aree protette: pianificazione, marketing ed educazione ambientale. Esperienze in area MED”.

Il Parco delle Serre è uno dei partner capofila del progetto, responsabile dell’azione 4.2 che riguarda l’implementazione di iniziative per il conseguimento della Carta della Natura.

Il progetto, si ricorda, ha coinvolto numerosi partner dell’area MED, che provengono da Francia, Grecia, Spagna, Slovenia, Cipro, Portogallo. Il tema sviluppato: il rapporto tra le aree protette e le politiche territoriali sostenibili.

Leggi tutto...

Il Parco delle Serre si rifà il look!

nuovo logo orizzontale gialloPiù correttamente, a beneficiare di un “nuovo look” è il logo del Parco delle Serre che, grazie ad un piccolo intervento di ''lifting'', diventa maggiormente innovativo ed accattivante.

Pur mantenendo gli stessi elementi grafici di continuità tra il vecchio e il nuovo logo, l’attuale logo, realizzato dall’agenzia di marketing e comunicazione “La Cosa” di Cosenza nell'ambito del "2Bparks project"-Med Programme, si presenta più moderno e professionale, immediatamente riconoscibile, riproducibile nelle diverse applicazioni e facilmente leggibile.

 Resta, dunque, l’immagine stilizzata, composta da un sistema montuoso di colore verde scuro che digrada in una linea che assume colore blu scuro, che rappresenta i 4 SIC, Siti di Interesse Comunitario del Parco (e cioè, Bosco di Santa Maria, Stilo Archiforo, Lacina ed il Lago dell’Angitola), che racchiude all’interno un airone che spicca il volo e due colcichi, che viene riproposta con un nuovo e migliorato stile, capace di aumentare il suo potere comunicazionale.

 Il logo, veicolo di immagine e promozione dell’ente Parco e dell’area protetta, è ora al passo con i tempi e trasmette quel senso di dinamismo e professionalità che caratterizza, l’attuale management. 

Esprime soddisfazione il Commissario del Parco, Salvatore Carchidi, che afferma come il Parco delle Serre ponga sempre più al centro dei suoi strumenti di governo amministrativo la  funzione di comunicazione non tanto e, non solo, per favorire il  miglioramento dei servizi erogati dall’ente ma per avvicinare sempre più i cittadini del Parco, coinvolgendoli nelle dinamiche gestionale dell’ente che,  ricorda, non ha solo l’arduo compito di favorire la tutela dell’ambiente ma, altresì, quello di curare la promozione e la valorizzazione del territorio

 

                                                                                                                 

       nuovo logo nuovo logo                                       

                                                                                       

                                                                                                 

Lunedì 1 luglio ha inizio il primo campus estivo

bambino che si tuffa nell'area protetta

 

Lunedì 1 luglio avrà inizio il primo campus estivo dal titolo: "Tuffati nel Parco",  rivolto a bambini da 6 a 12 anni. Il campus, ha un taglio di tipo ludico-didattico, finalizzato a far apprendere i piccoli partecipanti i temi dell'educazione ambientale ed al territorio divertendosi.

Tante le attività previste: attività creative, laboratori d'educazione ambientale, laboratori di cucina, giochi all'aperto, canti, mini-tour sul territorio e attività sportive. Queste ultime saranno organizzate e gestite direttamente dall'AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) partner dell'iniziativa e soggetto esperto in materia.

Il campus è stato concepito per soddisfare le esigenze del territorio di offrire ai bambini momenti di gioco e intrattenimento  nel periodo estivo al termine della scuola, fornendo loro la possibilità di provare diverse attività ludiche e creative ma dal taglio didattico.

Il campus, di tipo diurno, si articolerà in 4 cicli della durata di 15 giorni, con inizio lunedì 1 luglio alle ore 9,00 (le iscrizioni si faranno direttamente in loco) presso l'ex Gil sita all'ingresso di viale Certosa, nel rispetto del calendario seguente:

I ciclo- da lunedì 1 luglio a venerdì 12 luglio

II ciclo- da lunedì 15 luglio a venerdì 26 luglio

III ciclo- da lunedì 29 luglio a venerdì 9 agosto

IV ciclo- da lunedì 19 agosto luglio a venerdì 30 agosto

Ad attendere i piccoli ospiti, oltre al personale AICS, alcuni collaboratori del Parco, esperti in materia di ambiente e territorio, carichi di entusiasmo ..........e con tanta voglia di giocare!!!

 

 

 

 

 

Pagina 1 di 2

Amministrazione Trasparente
Vai all'inizio della pagina