Consiglio direttivo

Il Consiglio Direttivo è formato dal Presidente e da otto componenti, nominati dal Presidente della Giunta regionale, sentito il Comitato Tecnico Scientifico per le aree protette, secondo le seguenti modalità:

  • da quattro membri designati dalla Comunità del Parco in rappresentanza dei Comuni, delle Province e delle Comunità montane ricomprese nell’area protetta;
  • un membro su designazione delle Associazioni ambientaliste riconosciute dal Ministero dell’Ambiente operanti in Calabria;
  • un membro su designazione delle istituzioni scientifiche ed universitarie della Calabria;
  • un membro su designazione delle organizzazioni agricole presenti in Calabria;
  • un membro qualificato in rappresentanza dell’Assessorato regionale ai parchi.

Il Consiglio direttivo delibera in merito a tutte le questioni generali riguardanti l’Ente Parco ed in particolare sui bilanci, che sono approvati dalla Giunta regionale sentito il Comitato Tecnico Scientifico regionale per le aree protette, ed inoltre:

  • definisce i criteri ed adotta il piano per il Parco;
  • adotta il regolamento del Parco;
  • adotta il piano pluriennale economico e sociale predisposto dalla Comunità del Parco;
  • delibera, sentita la Comunità del Parco, lo statuto dell’Ente Parco;
  • delibera il censimento delle specie botaniche e faunistiche con particolare attenzione a quelle rare ed endemiche presenti nell’area protetta.

(Art. 14 L.R. 10\03)