Simbario

SIMBARIO

 

Situato nell'alta valle del fiume Ancinale, fu in origine feudo di Emanuele Caraffa, figlio naturale del Duca di Nocera, il quale vi allevava un congruo numero di armenti. Si suppone, che i guardiani di tali armenti fossero nativi del villaggio di Simmari ed una volta stabilitisi nel nuovo sito abbiano deciso di chiamarlo Simmario e quindi Simbario . Alla morte del duca il feudo venne devoluto al Re Filippo IV che lo cedette al convento domenicano di Soriano Calabro. Distrutto quasi totalmente dal terremoto del 1783 fu lentamente ricostruito.

 

Popolazione  1.082 (M 511, F 571)

Densità per Kmq: 56,2

Superficie territoriale: Kmq. 19,25

Altitudine: 766 mt. s.l.m.

Provincia: Vibo Valentia

Municipio: P.za Municipio 0963 - 74.045

Denominazione abitanti: Simbariani

 

STRUTTURE TURISTICHE RICETTIVE

 

 HOTEL  VALERIA

Via Kennedy,  Tel. 0963 775856

http://www.volamondo.it/valeria-hotel-simbario.html

 

Amministrazione Trasparente
Vai all'inizio della pagina