Focus

  • Aperti e resi fruibili...

  • Riqualificati Certosa...

  • Imponente operazione...

  • Bonificate dai rifiuti...

  • Al via il corso base...

In tutte le cose della Natura esiste qualcosa di meraviglioso

Aristotele 

Projects

Aperti e resi fruibili circa 150 km di sentieri naturalistici

Grazie ad un intervento di recupero e riqualificazione, nonché di realizzazione di nuovi percorsi, il Parco Naturale Regionale delle Serre ha concretizzato l’apertura di circa 150 km di nuovi sentieri naturalistici nei boschi del perimetro dell’area protetta della Regione Calabria. L’intervento, che rientra nell’ambito del progetto “Natura e turismo” nato dalla collaborazione con Calabria Lavoro,  ha avuto come obiettivo quello di migliorare e dare uno sbocco turistico ad una delle aree naturali più belle della Calabria centrale.

Riqualificati Certosa di Serra San Bruno e Santuario di Santa Maria del Bosco

Il Parco Naturale Regionale delle Serre ha concluso l’imponente operazione di riqualificazione mirata dei punti più importanti della Certosa di Serra San Bruno e del Santuario mariano di Santa Maria del Bosco. L’intervento straordinario è stato messo campo in occasione della seconda giornata del X Cammino regionale delle Confraternite della Calabria che si terrà domani 19 settembre 2015 a Serra San Bruno nell’Arcidiocesi di Catanzaro - Squillace dove è previsto un cammino penitenziale in abiti fraterni e la concelebrazione di una Santa Messa  davanti al Santuario nella atmosfera dell’antico Eremo di Bruno di Colonia; e in occasione dei festeggiamenti in onore di San Bruno, fondatore dell’Ordine dei certosini, la cui ricorrenza del dies natalis è il 6 ottobre prossimo.

Bonificate dai rifiuti due aree di particolare interesse naturalistico

Il Parco Naturale Regionale delle Serre, in un’ottica di riqualificazione ambientale del territorio, ha messo in campo una task force con il compito di bonificare le aree di particolare interesse naturalistico svilite dalla presenza di discariche abusive. Più in particolare gli operatori dell’Ente di tutela ambientale hanno proceduto alla rimozione di due enormi immondezzai abusivi che inquinavano e inficiavano altrettante località di particolare pregio naturalistico e ambientale, “Lu Bellu” e “Belle Donne”, rispettivamente ricadenti nei comuni di Serra San Bruno e di Mongiana che hanno dato il loro contributo per il buon esito dell’operazione di pulizia straordinaria.

Il vivaio “Rosarella” aperto alle visite di bimbi ed adulti

Il Parco Naturale Regionale delle Serre, in occasione dell’arrivo della buona stagione, ricorda che il vivaio “Rosarella” – affidato all’Area protetta della Regione Calabria dal Comune di Serra San Bruno dal 2012 - è aperto per le visite al pubblico tutti i giorni dalla 9.00 alle 19.00. Il vivaio, dopo una situazione di degrado e d’incuria che lo ha visto protagonista in negativo negli anni passati, è stato completamente riqualificato grazie all’attenta e oculata  gestione del Parco e all’esperienza degli operatori che si sono dedicati con dedizione e sacrificio alla sua cura, per risollevarne le sorti. Oggi, grazie a questa importante opera di rilancio, il vivaio rappresenta un autentico giardino botanico nel quale, sotto l’occhio vigile e competente di operai specializzati, vengono messe in campo tecniche di riproduzione e di allevamento di piante e piantine autoctone. 

Photogallery

Collabora con il Parco

Follow us on...

Realtime website traffic tracker, online visitor stats and hit counter

Albo Pretorio Online

Amministrazione Trasparente

Newsletter



Receive HTML?

OpenData

Go to top